Naviga

Comunicati stampa

Granchio blu. Sequestrati 900 kg con etichetta errata. Lollobrigida: "Attivati subito i controlli"

(21.09.2023)

 

Sequestrati oltre 900 chilogrammi di Granchio blu congelato di origine tunisina con etichettatura errata. A seguito di un'operazione eseguita dall'Ispettorato centrale Qualit e Repressione Frodi della Lombardia in coordinamento con ICQRF Italia Centrale, attraverso un'indagine nella sede lombarda di una societ specializzata nell'importazione di prodotti ittici, infatti emerso che il prodotto era realmente Granchio blu, come indicato, sebbene poi nella lista degli ingredienti riportasse esclusivamente mazzancolle. Successivamente gli ispettori di ICQRF Italia Centrale hanno posto il prodotto sotto sequestro presso un operatore del Lazio, acquirente e distributore della merce irregolare.

"Dopo aver ricevuto una segnalazione abbiamo informato il nostro Ispettorato centrale della tutela della qualit e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari, che si attivato immediatamente riuscendo a garantire questo risultato in pochi giorni", ha dichiarato il Ministro dell'Agricoltura, della Sovranit alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida.

torna all'inizio del contenuto