Naviga

Comunicati stampa

Pesca. Lollobrigida: da sostenere, nel Mediterraneo regole che valgano per tutti

(04.06.2023)

 

"La pesca va sostenuta e tenuta al centro dell'agenda politica. Servono regole che valgano per tutti all'interno del bacino del Mediterraneo, non solo per le marinerie italiane ed europee altrimenti si rischiano danni economici e sociali". Lo ha affermato il ministro dell'Agricoltura, della Sovranit alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, partecipando al talk "Il futuro della pesca in Italia", organizzato a Fano in occasione del Brodetto Fest."Gli allevatori, i coltivatori e i pescatori sono i primi paladini dell'ambiente - ha aggiunto -. Traggono dall'ambiente la loro risorsa principale, in termini economici e non solo. Sono intimamente legati al rispetto della sostenibilit ambientale, che va coniugata con quella produttiva per tutelare un tessuto produttivo che crea ricchezza".
"Il brodetto un prodotto sovrano dell'Adriatico. La sua ricetta viene definita di cucina povera, ma in realt, ricca di qualit e pu portare benessere non solo in termini di gusto ma anche in termini economici, per coloro che legano a queste produzioni e la loro vita. L'organizzazione del lavoro, quello delle nobili filiere, che partono dalla produzione e da una trasformazione attenta, nelle Marche un elemento valorizzato anche grazie al supporto della Regione. Un modello produttivo che garantisce equilibrio per il territorio e benessere per gli animali", ha concluso il ministro.

torna all'inizio del contenuto