Naviga

Giornata nazionale degli alberi 21/11/2022

Giornata nazionale degli alberi 2022: impegno per la sensibilizzazione verso la protezione del patrimonio arboreo italiano

Giornata nazionale degli alberi 21 novembre 2022
 

La Giornata nazionale degli alberi, che ricorre il 21 novembre, stata istituita per dedicare del tempo alla conoscenza di questi delicati e forti esseri viventi, affinch essi abbiano l'attenzione che meritano per le tante funzioni ecosistemiche e per i molteplici benefici e servizi che offrono. Con questi obiettivi, il Ministero dell'agricoltura, della sovranit alimentare e delle foreste porta avanti una collaborazione con il Ministero dell'istruzione e del merito sulla base della quale stata elaborata una proposta didattica sui temi dell'educazione ambientale attraverso la conoscenza del patrimonio boschivo italiano e dei suoi pi illustri rappresentanti, gli alberi monumentali.

In Italia i boschi ricoprono oltre 11 milioni di ettari di superficie, pari al 36,7 per cento del territorio nazionale, per un totale di oltre 12 miliardi di alberi, pari a 200 alberi per ciascun cittadino. Nelle foreste italiane si trovano 139 riserve naturali dello Stato, 166 boschi vetusti, 2.230 boschi da seme, 4.006 alberi monumentali, 120 differenti specie di alberi, 350 specie di arbusti, 2.000 specie di funghi, 2.145 specie di licheni, 117 specie di mammiferi terrestri, 250 specie di uccelli nidificanti, 56 specie di rettili e 46 specie di anfibi.

La convinzione che la salvaguardia e la conservazione del capitale naturale e forestale, mediante comportamenti collettivi e individuali corretti, trovi il suo presupposto nella conoscenza dei suoi elementi costitutivi stata alla base della volont di offrire agli istituti scolastici del Paese la possibilit di usufruire di una serie di moduli predisposti dalla Direzione generale dell'economia montana e delle foreste del Masaf su cui impostare la didattica sui temi degli alberi monumentali e, pi in generale, delle foreste. I moduli didattici sono stati inviati alle istituzioni scolastiche del territorio nazionale che ne hanno fatto richiesta, in particolare scuole primarie e secondarie di primo grado. Si voluto cos contribuire alle attivit organizzate tra i banchi volte alla conoscenza degli alberi e del patrimonio arboreo italiano.

 
 
torna all'inizio del contenuto