Naviga

Avviso pubblico Mipaaf DM prot. 8276 dell'8.4.2016 - Giovani agricoltori - Fiere nazionali e internazionali 2016

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali seleziona 40 imprese agricole condotte da giovani agricoltori a cui d la possibilit di partecipare alle seguenti manifestazioni fieristiche:

  1. N 20 imprese agricole per il "SIAL", che si svolger a Parigi dal 16 al 20 ottobre 2016;
  2. N 10 imprese agricole per il "Salone del Gusto" che si svolger a Torino dal 22 al 26 settembre 2016;
  3. N 10 imprese agricole per il "SANA" che si svolger a Bologna dal 9 al 12 settembre 2016.

Si comunica che l'avvisopubblico entrato in vigore a decorrere dal 15 aprile 2016, data diricezione del numero di identificazione dell'aiuto SA.45128(2016/XA) riportatosulla ricevuta inviata dalla Commissione europea.

 
 

Per tutte le aziende selezionate sono organizzate, inoltre, azioni formative finalizzate a sviluppare le capacit commerciali e l'internazionalizzazione delle stesse e a tutte le aziende selezionate data la possibilit di usufruire di servizi di sostituzione alle condizioni indicate nell'avviso pubblico.

Le domande di partecipazione devono pervenire, esclusivamente tramite i modelli allegato all'avviso pubblico emanato con DM prot. 8276 dell'8.4.2016, entro le ore 12.00 del 10 maggio 2016, all'indirizzo di posta elettronica certificata: cosvir2@pec.politicheagricole.gov.it, oppure tramite posta raccomandata A.R. all'indirizzo: Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali - Direzione generale dello sviluppo rurale - Ufficio DISR 2, via XX settembre 20, 00187 Roma (far fede il timbro di ricezione dell'ufficio postale del Ministero).

Eventuali richieste di chiarimenti sull'avviso pubblico possono essere inviate all'indirizzo e-mail: disr2@politicheagricole.it e sono pubblicate sul sito web del Ministero all'indirizzo: www.politicheagricole.it - sezione Concorsi, dove possibile consultare il testo integrale dell'avviso pubblico in parola.

Ai sensi del Reg. (UE) n. 702/2014 l'avviso pubblico entra in vigore a decorrere dalla data di ricezione del numero di identificazione dell'aiuto riportato sulla ricevuta inviata dalla Commissione europea.

 
torna all'inizio del contenuto