Naviga




Piano triennale delle Azioni Positive MiPAAF

Piano triennale 2019-2021

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, di seguito denominato MIPAAF,  promuove nel triennio 2019-2021 il presente Piano triennale delle Azioni Positive - PTAP, finalizzato alla rimozione degli ostacoli di ordine economico e sociale che, come recita la Costituzione, art. 3, "limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese". Sulla base di questa consapevolezza e sulla scorta delle esperienze straniere, il legislatore comunitario e nazionale, ha introdotto lo strumento delle azioni positive finalizzato a rimuovere gli ostacoli  che impediscono il raggiungimento della concreta eguaglianza tra lavoratore e lavoratrice. Il Piano, da aggiornare con cadenza annuale,  prevede una serie di azioni positive finalizzate al superamento delle diversità, ad attuare concretamente le politiche di pari opportunità, a prevenire comportamenti discriminatori e a contribuire al miglioramento dell'organizzazione del lavoro e al benessere delle lavoratrici e dei lavoratori.

 
 
 
 

Piano triennale 2016-2018

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, di seguito denominato MIPAAF,  promuove nel triennio 2016-2018 il presente Piano triennale delle Azioni Positive - PTAP, finalizzato alla rimozione degli ostacoli di ordine economico e sociale che, come recita la Costituzione, art. 3, "limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese".
Sulla base di questa consapevolezza e sulla scorta delle esperienze straniere, il legislatore comunitario e nazionale, ha introdotto lo strumento delle azioni positive finalizzato a rimuovere gli ostacoli  che impediscono il raggiungimento della concreta eguaglianza tra lavoratore e lavoratrice.
L'obiettivo del presente Piano è assicurare che le politiche e gli interventi tengano conto delle questioni legate al genere, proponendo la tematica delle pari opportunità come chiave di lettura e di azione, nelle politiche dell'occupazione e della famiglia, nelle politiche sociali ed economiche.
Pertanto, attraverso la pianificazione delle azioni positive vengono individuati gli strumenti necessari per riequilibrare le situazioni di disparità di condizioni fra uomini e donne che lavorano all'interno dell'Amministrazione, per promuovere politiche di conciliazione tra vita privata e lavoro, per favorire l'uguaglianza sostanziale sul lavoro, per consentire la diffusione della cultura delle pari opportunità, per favorire condizioni di benessere lavorativo, per prevenire e contrastare discriminazioni e molestie di ogni tipo, fisiche, morali e psicologiche.

 
torna all'inizio del contenuto