Naviga

Partecipazioni ad organismi europei ed internazionali

L'Ufficio DISR IV - Ricerca e sperimentazione partecipa ai lavori degli organismi europei ed internazionali di indirizzo della ricerca,in particolare:

- il Comitato Permanente per la Ricerca in Agricoltura (Standing Committee on Agricultural Research - SCAR) presso la Commissione UE;

- l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico OCSE (Organisation for Economic Co-operation and Development - OECD), per quel che riguarda le attivit del Cooperative Research Programme (CRP);

- Global Research Alliance on agricultural green houses gases, iniziativa internazionale alla quale hanno aderito 44 paesi, su base volontaria, che promuove il coordinamento della ricerca sulle emissioni di gas serra in agricoltura attraverso l'attivit di gruppi di lavoro tematici e trasversali;

- Wheat Initiative.

Standing Committee on agricultural research - SCAR

La principale missione dello SCAR fornire supporto alla Commissione Europea per la definizione delle politiche per la ricerca nel settore dell'agricoltura. La portata e il contenuto del mandato dello SCAR si sono perfezionati nel corso degli anni, arrivando a svolgere un ruolo importante nel coordinamento e nel sostegno delle attivit di ricerca in tutti i settori dell'agricoltura. Pertanto, allo stato attuale, la missione dello SCAR include obiettivi che oltre ad essere legati alle problematiche della ricerca nelle diverse filiere produttive ("from farm to fork"), comprendono l'agricoltura sostenibile, la conoscenza basata sulla Bio-Economia,  ivi compresi la biodiversit e lo sviluppo rurale, la sicurezza delle produzioni alimentari, sia in termini di qualit che di approvvigionamento, gli aspetti legati ai bisogni dei consumatori (nutrizione, benessere, salute e mercato) e tematiche relative allo sviluppo di prodotti non tradizionali e no food, compresi quelli forestali. L'attivit si svolge mediante riunioni plenarie, collaborative/strategic working group tematici, con l'ausilio di esperti dei diversi settori. Alcuni gruppi di lavoro hanno poi costituito la premessa alla nascita di network di coordinamento (i.e. ERANET), altri contribuiscono a individuare modalit di implementazione delle politiche di innovazione, come nel caso del gruppo di lavoro AKIS (Agriculture Knowledge Innovation System) per le attivit rilevanti ai fini della realizzazione del partenariato europeo per l'innovazione Produttivit e sostenibilit dell'agricoltura (PEI - AGRI).

Ruolo Mipaaf: membro del Comitato SCAR.

Sito: Standing Committee on agricultural research - SCAR

 

Cooperative Research Programme - OECD

OECD raggruppa Paesi provenienti da diverse aeree geografiche che condividono gli stessi obiettivi: promuovere  una crescita economica sostenibile e l'occupazione, migliorare il tenore di vita, mantenere una stabilit finanziaria, contribuire alla crescita mondiale del mercato. L'organizzazione rappresenta anche un punto di incontro nel quale i rappresentati dei Paesi membri  possono confrontare esperienze politiche, cercare risposte a problemi comuni, individuare le buone prassi, sviluppare standard internazionali e coordinare le politiche nazionali e internazionali. In ambito OECD, il Mipaaf membro del Cooperative Research Programme - CRP (Biological Resource Management for Sustainable Agricultural Systems) che si prefigge di rafforzare la conoscenza scientifica nel campo dell'agricoltura, per meglio indirizzare le politiche nella direzione di una gestione sostenibile delle risorse naturali e dei sistemi agricoli. Il programma favorisce, con strumenti specifici, il trasferimento delle conoscenze scientifiche e dei risultati della ricerca nel settore dell'agricoltura e dell'alimentazione, delle foreste e della pesca, fra cui: il finanziamento di borse di studio per soggiorni in laboratori esteri per ricercatori  junior e senior; concessione di contributi per l'organizzazione di convegni internazionali. Tali attivit riguardano tre settori: 1) gestione sostenibile delle risorse ambientali nell'ambito delle produzioni agricole; 2) sviluppo e sostenibilit delle produzioni agricole alimentari e non; 3) innovazione delle filiere alimentari per renderle sostenibili dalla produzione al consumo, tenendo conto dei cambiamenti della societ.

Ruolo Mipaaf (DISR4): membro dell'organo di governo (Governing Body) del Co-operative Research Programme e vice presidente per il 2016-2017.

Sito: Cooperative Research Programme - OECD

 

Global Research Alliance

Global Research Alliance on agricultural greenhouses gases  un'iniziativa internazionale alla quale hanno aderito, su base volontaria, 44 Paesi, e che promuove il coordinamento della ricerca sulle emissioni di gas serra in agricoltura attraverso l'attivit gruppi di lavoro tematici e trasversali dedicati a settori specifici.

Ruolo del Mipaaf: partner.

Sito: Global Research Alliance

 

Wheat Initiave

L'iniziativa mondiale sul grano (Wheat Initiative) nasce nel 2010 sotto l'egida del G20 dei Ministri dell'Agricoltura con l'obiettivo di migliorare e promuovere un coordinamento sempre pi efficace nell'ambito della ricerca sul grano a livello internazionale. Partecipano 16 Paesi, tra cui anche l'Italia, con il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali supportato dal CREA. L'iniziativa coinvolge numerosi stakeholder del settore: istituzioni, imprese, enti di ricerca e consente di definire strategie comuni (Agenda strategica per la Ricerca) con gli obiettivi, le priorit, i punti di forza e di debolezza della ricerca su tale coltura chiave per l'alimentazione mondiale, nonch le tematiche di maggiore interesse da studiare con un efficiente coordinamento e collaborazione a livello internazionale. L'ambizione dell'iniziativa quella di porre in essere ricerche e studi che interpretino le reali esigenze del settore a supporto delle politiche da intraprendere per la societ civile, dalla produzione al consumo.

Ruolo del Mipaaf: partner.

Sito: Wheat Initiave

 

Novità

torna all'inizio del contenuto