Naviga

Comunicati stampa

Foto sequestro

Mipaaf: Guardia Costiera sequestra oltre 2 tonnellate di "bianchetto", nel 2014 oltre 64 mila controlli in tutta la filiera
(17/03/2015)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che la Guardia Costiera-Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, in collaborazione con l'Ufficio Locale Marittimo di Villa San Giovanni, ha effettuato un sequestro di oltre 2 tonnellate di novellame di sarda, pi comunemente denominato "bianchetto".Il prodotto era trasportato su due furgoni fermi agli imbarchi in attesa di attraversare lo Stretto di Messina. Si tratta del pi grande quantitativo di novellame sequestrato in Calabria, del valore di oltre 40.000 Euro.
Nel corso del 2014, sono stati effettuati dalla Guardia Costiera-Capitaneria di Porto oltre 64 mila controlli in tutta la filiera della pesca. Le sanzioni amministrative sono state 4.244, mentre quelle penali 1.007, con un importo che supera i 7 milioni di euro. L'attivit di controllo ha portato, inoltre, al sequestro di quasi 800 tonnellate di prodotti ittici ed stata condotta in mare, presso i punti di sbarco, nei mercati ittici, dai grossisti, nella GDO, in ristoranti, aeroporti, presso punti vendita in strada e in pescherie.
La principale violazione riscontrata dagli ispettori legata alla tracciabilit del prodotto e alla sua etichettatura, con 1.917 sanzioni.L'attivit di controllo stata intensificata nel periodo delle festivit natalizie del 2014. Tra il 4 dicembre 2014 e il 19 gennaio 2015 stata condotta l'operazione "Labyrinth", coordinata dal Comando Generale, concentrata nelle maggiori marinerie e che ha portato al sequestro di circa 150 tonnellate di prodotti.

Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto