Naviga

Comunicati stampa

Foto grano

Imu agricola, Mipaaf: Cdm d via libera a revisione dei criteri e slitta pagamento al 10 febbraio
Martina: 3456 comuni totalmente esentati e tutelati coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali
(23.01.15)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri di oggi ha stabilito con decreto legge la revisione dei criteri per l'Imu sui terreni agricoli relativi al 2014, con l'applicazione dei criteri di montanit elaborati dall'ISTAT.

Saranno esenti quindi tutti i comuni montani e, nei comuni parzialmente montani, vengono esentati tutti i terreni di propriet o in affitto a imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti. Con i nuovi criteri 3456 comuni saranno totalmente esenti e 655 parzialmente esenti. Il termine di pagamento per chi non rientra nei parametri di esenzione posticipato al 10 febbraio. 

"Abbiamo lavorato per una soluzione definitiva e strutturale della vicenda IMU sui terreni montani - ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina. Con il decreto di oggi abbiamo risolto i problemi amministrativi sopravvenuti e tutelato ancora di pi coloro che vivono di agricoltura nei territori rurali".
Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto