Naviga

Comunicati stampa

Foto UE

Embargo russo, Martina: mettere in campo subito azioni concrete e operative a servizio delle imprese
(15.09.14)

" necessaria una misura rapida, mirata al servizio delle imprese, che non abbia controindicazioni o difficolt operative, per evitare ingiuste penalizzazioni ai nostri agricoltori. Ora mi aspetto davvero in tempi stretti che la Commissione definisca le decisioni concrete sulla rimozione dello stop agli aiuti gi stabiliti per l'ortofrutta e la pianificazione di nuove azioni, come richiesto a seguito della riunione straordinaria del Consiglio dei Ministri dell'Agricoltura che l'Italia ha convocato il 5 settembre scorso. Sono positive le aperture del Commissario Cioloş su altri interventi da mettere in campo per limitare gli effetti dell'embargo russo sui prodotti agroalimentari europei. Il nostro impegno, anche nella funzione di presidenza, in questa difficile situazione quotidiano e pressante. Il monitoraggio sui mercati prosegue e abbiamo gi stabilito di fare un nuovo punto della situazione in occasione del prossimo Consiglio Informale che si terr il 30 settembre a Milano".

Cos il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, anche in qualit di Presidente di turno del Consiglio dei Ministri dell'Agricoltura e della Pesca dell'Ue, Maurizio Martina, circa le misure annunciate oggi dalla Commissione europea a favore dei prodotti agroalimentari colpiti dall'embargo russo.

Ufficio Stampa

 
 
 
torna all'inizio del contenuto