Naviga

Accreditamento e qualità

Tutti i Laboratori operano in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 "Criteri generali sulla competenza dei laboratori di prova e di taratura", effettuando i controlli sulla base di determinazioni analitiche accreditate dall'Ente unico di accreditamento nazionale ACCREDIA riconosciuto in ambito europeo, in adempimento del Reg. CE n. 765/2008, e conforme alla norma 17011:2004 "Conformity assessment - General requirements for accreditation bodies accrediting conformity assessment bodies".
L'accreditamento in base alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 è, per i Laboratori competenti per i controlli ufficiali nel settore agroalimentare, un requisito cogente a livello nazionale e comunitario, come previsto dal Reg. CE n. 882/2004.
L'accreditamento rilasciato dall'ente unico di accreditamento nazionale ACCREDIA attesta formalmente la competenza del laboratorio all'esecuzione delle prove analitiche nonché la conformità di tutte le procedure gestionali correlate alla propria attività di analisi.
Attualmente, l'accreditamento in base alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, estesa a tutta la rete dei laboratori ICQRF, è in continuo ampliamento per quanto riguarda il numero di prove accreditate, individuate prioritariamente nei protocolli analitici standard e nei settori specialistici di competenza.
A tal riguardo, è possibile consultare l'elenco aggiornato delle prove accreditate da ciascun laboratorio, con il relativo riferimento normativo (ove applicabile), sul sito della banca on-line di  ACCREDIA, selezionando lo schema "laboratori, e, successivamente, inserendo nell'apposito campo il numero di accreditamento del laboratorio di interesse, come di seguito indicato:

ICQRF Laboratorio di Conegliano/Susegana (sezione distaccata del laboratorio di Catania): numero di accreditamento 0257
ICQRF Laboratorio di Modena: numero di accreditamento 0227
ICQRF Laboratorio di Perugia: numero di accreditamento 0256
ICQRF Laboratorio di Salerno: numero di accreditamento 0654
ICQRF Laboratorio di Catania: numero di accreditamento 0664
ICQRF Laboratorio Centrale di Roma: numero di accreditamento 0877
 
Presso i laboratori competenti per il settore oleario sono inoltre operanti i comitati di assaggio, incaricati della valutazione e del controllo ufficiale, delle caratteristiche organolettiche degli oli vergini ed extravergini di oliva, tramite la metodica definita a livello comunitario.
Tali comitati di assaggio riconosciuti ai sensi del D.M. n. 1334 del 28 febbraio 2012, in recepimento della normativa comunitaria, hanno ottenuto il riconoscimento in ambito internazionale da parte del C.O.I. (Consiglio Oleicolo Internazionale).
Tutti i Laboratori partecipano, inoltre, a proficiency test, ovvero circuiti di prova interlaboratorio (ring test)  organizzati da Provider, di preferenza accreditati in base alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17043, per valutare le loro permarmance analitiche, anche al fine del mantenimento dell'accreditamento.
I Laboratori partecipano anche a circuiti interlaboratorio finalizzati alla messa a punto, valutazione e/o validazione di nuovi metodi di analisi nei settori di competenza.

Gruppo qualità
L'Ufficio DG PREF IV persegue iniziative di coordinamento finalizzate all'armonizzazione del Sistema Qualità ICQRF tramite il supporto di un gruppo di lavoro appositamente istituito, che coinvolge tutti i Responsabili Assicurazione Qualità dei laboratori.
Le attività del gruppo di lavoro sono indirizzate alla definizione di adozione di procedure gestionali condivise, alla gestione collegiale dei rilievi dell'ente di accreditamento Accredia e delle conseguenti azioni correttive ed alla armonizzazione delle modalità di espressione dell'incertezza di misura.

torna all'inizio del contenuto