1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Colonna di destra
Menu principale di navigazione

Menu principale di navigazione

  1. Ministero
  2. Notizie
  3. Politiche europee
  4. Politiche nazionali
  5. Controlli
  6. Prodotti DOP e IGP
  7. Ricerca
  8. OpenData
Contenuto della pagina

Ortofrutta - Ammissibilità della spesa a seguito di eventi che hanno reso difficoltosa l'esecuzione dei controlli

Indicazioni in ordine alla ammissibilità della spesa riguardante taluni investimenti, selezionati per il controllo in loco, sui quali è stato possibile svolgere solo controlli amministrativi, a causa di un incendio che ha danneggiato il capannone dove i beni erano stati installati, e che ha reso impossibile l'accesso in sicurezza dei controllori.

Risposta al quesito (estratto dalla nota ministeriale 18/07/2013, n.4689)
Premesso che la legislazione comunitaria e nazionale in materia di programmi operativi delle OP ortofrutticole non tratta la casistica proposta, si forniscono alcune considerazioni di massima, riprese per analogia dall'ambito del regime di aiuti sullo sviluppo rurale, che gli Organismi pagatori potranno opportunamente valutare per l'assunzione delle decisioni di competenza.
In primo luogo deve esserci piena certezza che l'investimento sia stato realizzato, nel rispetto delle procedure stabilite dalle disposizioni in materia.
Ciò accertato, andranno ben valutati altri aspetti, quali:
- l'assenza di qualsiasi responsabilità da parte del beneficiario, nell'evento che ha prodotto il danno;
- la presenza di eventuali polizze assicurative che potrebbero in tutto o in parte indennizzare l'organizzazione di produttori  per la perdita subita;
- il valore residuo dei beni.
In riferimento all'impossibilità di utilizzare l'investimento ai fini del programma operativo, appare primario considerare la legittimità della richiesta di aiuto,  considerato anche che per gli interventi previsti nell'ambito delle misure dello sviluppo rurale, realizzati e andati distrutti per cause di forza maggiore o circostanze eccezionali, il beneficiario conserva il diritto a ricevere l'aiuto.