Naviga




Commercializzazione della carne ottenuta da bovini di et non superiore a dodici mesi

La normativa comunitaria e nazionale relativa alla commercializzazione delle carni ottenute da bovini di et non superiore a dodici mesi stata emanata al fine di perseguire l'obiettivo di una maggiore trasparenza nelle transazioni commerciali e nel contempo, fornire al consumatore una informazione obbligatoria sulla denominazione di vendita della carne di vitello nonch dell'et dell'animale macellato.
Le informazioni che, infatti, devono essere apposte in etichetta sono:
-   "et alla macellazione fino a 8 mesi" e "vitello" o "carne di vitello", per le carni ottenute da bovini macellati dalla nascita sino all'ottavo mese;
-   "et alla macellazione da 8 a 12 mesi" e "vitellone" o "carne di vitellone", per le carni ottenute da bovini macellati tra gli otto e dodici mesi.

 
La normativa comunitaria e nazionale di riferimento la seguente:

 
 
 
 
 
 
 
 
torna all'inizio del contenuto