Naviga




Pagamenti dell'amministrazione

Art. 4-bis, c. 2 e Art. 33 e Art. 36, d.lgs. n. 33/2013
Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 82/2005

In questa sezione vengono pubblicati i dati relativi ai pagamenti dell'amministrazione secondo quanto previsto dall'art. 4 bis del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs 97/2016 recante:
1. L'Agenzia per l'Italia digitale, d'intesa con il Ministero dell'economia e delle finanze, al fine di promuovere l'accesso e migliorare la comprensione dei dati relativi all'utilizzo delle risorse pubbliche, gestisce il sito internet denominato "Soldi pubblici" che consente l'accesso ai dati dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta e alle amministrazioni che l'hanno effettuata, nonché all'ambito temporale di riferimento.
2. Ciascuna amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale, in una parte chiaramente identificabile della sezione "Amministrazione trasparente", i dati sui propri pagamenti e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all'ambito temporale di riferimento e ai beneficiari.
L'amministrazione pubblica, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: «indicatore di tempestività dei pagamenti».

Inoltre, pubblica e specifica nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

Dati sui pagamenti

 
 

Indicatore di tempestività dei pagamenti

 
 

IBAN e pagamenti informatici

 
 
 

Ammontare complessivo dei debiti

torna all'inizio del contenuto