1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Colonna di destra
Menu principale di navigazione

Menu principale di navigazione

  1. Ministero
  2. Notizie
  3. Politiche europee
  4. Politiche nazionali
  5. Controlli
  6. Prodotti DOP e IGP
  7. Ricerca
  8. OpenData
Contenuto della pagina

Pesca sportiva

La pesca sportiva è l'attività di pesca che sfrutta le risorse acquatiche viventi a fini ricreativi o sportivi. (reg. CE 1967/2006  cosiddetto "regolamento del Mediterraneo").

E' essenzialmente un'attività sportiva praticata per divertimento nel tempo libero, senza finalità commerciali e con l'impiego di un numero limitato di attrezzi, quali canne, fili e ami.
Oggi la pesca sportiva annovera un numero altissimo di praticanti e appassionati. Tanti da essere menzionata nei regolamenti comunitari con la raccomandazione per gli Stati membri di garantire che essa venga praticata in modo tale da non interferire in misura significativa con la pesca commerciale, che sia compatibile con lo sfruttamento sostenibile delle risorse acquatiche vive e che rispetti gli obblighi comunitari con riguardo alle organizzazioni regionali per la pesca.

Il decreto Mipaaf del 6 dicembre 2010 è finalizzato a promuovere la rilevazione della consistenza della pesca sportiva e ricreativa in mare.

Si tratta di un provvedimento snello, per conoscere i pescatori (dai 16 anni in su) e per avere una prima base di informazioni su dove e come si pratica la pesca ricreativa in mare. Non si tratta di gestire l'attività ricreativa e sportiva attraverso il rilascio di un'autorizzazione, ma di una comunicazione, fatta direttamente dagli interessati, finalizzata alla rilevazione numerica degli amanti del mare che praticano questa attività nel tempo libero.

Obiettivo delle recenti norme è individuare un sistema di regole coerenti con le necessità di tutela degli ecosistemi marini, così come si fa con la pesca professionale. Regolare la pesca sportiva/ricreativa significa generare grandi opportunità di integrazione con il turismo, con l'uso ricreativo del mare.
 
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
Si rende noto che, a seguito del Decreto di proroga in materia di pesca sportiva e ricreati del 22 dicembre 2014 la validità dei certificati in scadenza è stata prorogata al 31 dicembre del 2015.

Si precisa che non occorre né effettuare una nuova registrazione sul sito né tantomeno modificare i propri dati già esistenti. Si potrà quindi effettuare pesca sportiva e ricreativa esibendo semplicemente il tesserino già in possesso.

Per effettuare la comunicazione cliccare sul sottostante banner della "Pesca sportiva".

Logo Pesca sportiva.
 
 

Ultime norme