Naviga




Asse prioritario 3 - Misure di interesse comune

Il FEP pu finanziare misure di interesse aventi un ambito pi vasto delle misure adottate di norma da imprese private, finalizzate a contribuire al conseguimento degli obiettivi della politica comune della pesca, che sono attuate con la partecipazione attiva degli stessi operatori o da organizzazioni che operano per conto di produttori o da altre organizzazioni riconosciute dallo Stato membro.

Sono "di interesse comune" le misure che contribuiscono all'inte-resse di un gruppo di beneficiari o della popolazione in generale.
Per "organizzazioni riconosciute", si intendono organismi pubblici o privati, come le ONG, organizzazioni scientifiche o commerciali, ecc. Essi possono essere designati dallo Stato membro per l'attuazione di misure sostenute, ad esempio, nell'ambito dell'articolo 37, qualora le misure, per loro natura, siano attuate pi efficacemente da tali organizzazioni.

Ad esempio, la rimozione dai fondali degli attrezzi da pesca smarriti al fine di lottare contro la pesca fantasma (articolo 37, lettera c), pu essere effettuata pi efficacemente da un'organizzazione ambientalista, mentre il potenziamento delle competenze professionali o lo sviluppo di nuovi metodi e strumenti di formazione (articolo 37, lettera i), possono essere realizzati con migliori risultati da un centro di formazione.

Il Regolamento attuativo FEP sottolinea che l'elenco delle misure indicate all'articolo 37 (azioni collettive) e all'articolo 40 (sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori) del FEP non esaustivo. Il sostegno ai sensi di tali articoli per misure non espressamente previste negli stessi deve essere conforme all'obiettivo dell'asse prioritario 3 e, se del caso, delle disposizioni applicabili di cui agli articoli 28, 37 e 40 del FEP e agli articoli 15 e 18 del Regolamento attuativo.
Fatte salve le disposizioni particolari stabilite negli articoli da 36 a 42, quando il sostegno nell'ambito dell'asse prioritario 3 concesso per misure simili a quelle previste dagli assi prioritari 1 e 2, occorre rispettare le condizioni applicabili fissate, rispettivamente, negli assi prioritari 1 e 2.

 
torna all'inizio del contenuto