Naviga




Riproduzione Equina - Flusso dei dati

Centri e Recapiti
Effettuano una trasmissione mensile dei dati alle Associazioni Nazionali Allevatori (ANA) e una trasmissione dei dati riassuntivi per semestre entro 30 giorni alle Regioni.

Regioni
- Si occupano dell'aggregazione dei dati dei Centri per semestre e li trasmettono entro 90 giorni al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
- Acquisiscono i dati dalle Associazioni Provinciali Allevatori (APA) e li trasmettono al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali entro 120 giorni.
- Scambiano con le Associazioni Provinciali Allevatori (APA) gli Elenchi fecondatori.
- Trasmettono gli Elenchi Centri Recapiti Fecondatori all'Associazione Italiana allevatori (AIA).
 
Responsabili Certificazione
- Trasmettono il Certificato di Intervento Fecondativo (CIF) e il Certificato di Impianto Embrionale (CIE) entro 60 giorni alle Associazioni Provinciali Allevatori (APA).
 
Associazioni Provinciali Allevatori (APA)
Registrano i Certificati di Intervento Fecondativo (CIF) e i Certificati di Impianto Embrionale (CIE), li elaborano e li trasmettono trimestralmente alle Associazioni Nazionali Allevatori (ANA).
 
Associazione Italiana Allevatori (AIA)
- Trasmettono gli Elenchi Centri Recapiti Fecondatori alle Associazioni Nazionali Allevatori (ANA) e al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
- Effettuano elaborazione dati e divulgazione per conto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Il flusso dei dati descritto riportato, con l'aggiunta di uno schema, nel file di seguito disponibile. 

 

Certificazione

La certificazione degli interventi fecondativi affidata a:
- gestore della stazione di monta: monta naturale pubblica;
- allevatore: monta naturale privata per fattrici vendute gravide;
- veterinario o operatore pratico: inseminazione artificiale;
- veterinario: impianto embrionale.

 

Inseminazione artificiale

Centri di produzione dello sperma
Provvedono alla raccolta, preparazione, controllo, confezione, conservazione e distribuzione del materiale seminale; provvedono inoltre, previa autorizzazione, all'inseminazione delle fattrici con materiale seminale fresco.
L'autorizzazione viene rilasciata dalla Regione competente per territorio; per il p.s.i. ed il trottatore l'autorizzazione viene rilasciata dal MiPA.

Stazioni di inseminazione artificiale
Sono strutture collegate con centri di inseminazione o recapiti, presso le quali le fattrici vengono inseminate con materiale seminale congelato. L'autorizzazione viene rilasciata dalla Regione competente per territorio; per il p.s.i. ed il trottatore l'autorizzazione viene rilasciata dal MiPA.
 
Requisiti dei riproduttori maschi
- Devono essere iscritti nella sezione "stalloni abilitati alla I.A." del relativo Libro genealogico o Registro anagrafico;
- devono aver superato con esito positivo le valutazioni genetiche, per l'ammissione alla I.A. programmate ed organizzate dalle Associazioni o Enti competenti che tengono i relativi Libri genealogici o Registri anagrafici;
- devono essere identificati in maniera inequivocabile mediante sistema stabilito dalle norme del competente Libro genealogico o Registro anagrafico;
- devono disporre di un certificato di accertamento dell'ascendenza;
- devono essere in possesso delle certificazioni sanitarie previste dalla normativa vigente ed essere sottoposti alle visite ed agli accertamenti previsti dalle disposizioni di polizia veterinaria e dalle ordinanze ministeriali o essere risultati negativi agli ulteriori accertamenti sanitari previsti.
 
Inseminazione artificiale per le razze autoctone a limitata diffusione
La Regione competente per territorio, previo parere del MiPA, pu autorizzare la raccolta del materiale seminale direttamente in azienda; l'uso dell'I.A. coordinata dall'AIA nel quadro di programmi di recupero previsti ed approvati dal MiRAAF.

Pratica dell'inseminazione artificiale
L'I.A. pu essere esercitata, previa iscrizione in appositi elenchi tenuti dalla competente Regione, da:
- veterinari;
- operatori pratici.

Materiale seminale fresco
Pu essere impiegato nei centri di produzione autorizzati o presso gli allevamenti delle fattrici.

Materiale seminale congelato
Pu essere impiegato nei centri di in inseminazione autorizzati o presso gli allevamenti delle fattrici.

Recapiti
Provvedono alla distribuzione del materiale seminale e degli embrioni; l'autorizzazione viene rilasciata dalla Regione competente per territorio.

 

Monta naturale

Stazione di monta naturale pubblica e privata
L'autorizzazione ha validit quinquennale e viene rilasciata, in presenza dei requisiti previsti, dalla Regione competente per territorio; per il p.s.i. e il trottatore l'autorizzazione viene rilasciata dal MiPA.
 
Requisiti dei riproduttori maschi

A) Monta
naturale pubblica
- Essere iscritti nella sezione "stalloni" del Libro genealogico o Registro anagrafico di appartenenza;
- essere identificati in maniera inequivocabile mediante sistema stabilito dalle norme del competente Libro genealogico o Registro anagrafico;
- disporre, ove previsto dal relativo Libro genealogico o Registro anagrafico, di un certificato di accertamento dell'ascendenza;
- essere in possesso delle certificazioni sanitarie previste dalla normativa vigente.
B) Monta naturale privata
- Essere iscritto nella sezione "stalloni" del Libro genealogico o Registro anagrafico di appartenenza;
- essere identificato in maniera inequivocabile mediante sistema stabilito dalle norme del competente Libro genealogico o Registro anagrafico.
 
Riproduttori equini di interesse locale
I cavalli ed asini stalloni (con esclusione dei cavalli da corsa e per sport equestri) per i quali non sia stato istituito in Italia un Libro genealogico o Registro anagrafico, ma comunque iscritti ad un Libro genealogico o di Origine straniera, e che rispondano per razza e produzione ad esigenze zootecniche locali possono essere adibiti alla riproduzione in monta naturale; l'autorizzazione alla riproduzione concessa dalle Regioni previo parere del MiPA.

 

Modulistica

Tutti gli interventi fecondativi devono essere registrati su appositi moduli e registri rilasciati dalla Regione competente per territorio e distribuiti dalla Regione stessa o tramite le APA e gli Istituti di Incremento Ippico:

- Certificato di Intervento Fecondativo (CIF);
- Certificato di Impianto Embrionale (CIE);  
- Certificato di accompagnamento del materiale seminale congelato; 
- Certificato di accompagnamento degli embrioni congelati; 
- Registro di Carico e Scarico per centri di produzione dello sperma; 
- Registro di Carico e Scarico per recapiti; 
- Registro di Carico e Scarico per centri di produzione degli embrioni ed oociti.

 
torna all'inizio del contenuto