Naviga

Investimento 3.4 - Fondo Rotativo Contratti di Filiera (FCF) a sostegno dei contratti di filiera dei settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo

Direzioni competenti: DIQPAI - PQA, PEMAC; DIPEISRDIFOR
Importo: 2 miliardi di euro

Descrizione:
A seguito della Riprogrammazione del PNRR, avvenuta in data 8 dicembre 2023, stata introdotta una nuova misura in capo al MASAF, dedicata ai Contratti di Filiera.
La misura consiste nell'introduzione di un innovativo strumento finanziario denominato Fondo Rotativo Contratti di Filiera (FCF), volto a incentivare gli investimenti privati ​​e migliorare l'accesso ai finanziamenti pubblici nei settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo in Italia.
Lo strumento operer erogando contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati e sar gestito da ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare).
Il Fondo dovr sostenere le imprese, i gruppi di imprese o le associazioni di produttori agricoli nonch le organizzazioni di ricerca e diffusione della conoscenza, nei settori di interesse, migliorando i processi produttivi delle filiere.
L'obiettivo della misura ridurre le emissioni di gas serra, gli sprechi alimentari e l'uso di pesticidi e antimicrobici, migliorando l'efficienza energetica, la digitalizzazione e aumentando la produzione e l'uso di energie rinnovabili.
Tutti i progetti inclusi nel finanziamento dovranno rispettare il principio del "Non arrecare danno significativo" (DNSH) come stabilito nella Guida tecnica DNSH (2021/C58/01).

Milestone e Target:
T2 2024 (Milestone UE): Entrata in vigore dell'accordo attuativo tra il MASAF e ISMEA
T4 2024 (Milestone UE): trasferimento di 1,96 miliari di euro all'ISMEA per lo strumento.
T2 2025 (Target UE): stipula dei contratti giuridicamente vincolanti con i beneficiari finali per un importo necessario a utilizzare almeno il 50 % delle risorse assegnate.
T2 2026 (Target UE): stipula dei contratti giuridicamente vincolanti con i beneficiari finali per un importo necessario a utilizzare il 100 % delle risorse assegnate.

Ultime norme

Seleziona anno

    Novità

    Seleziona anno
       
      torna all'inizio del contenuto