Naviga

Comunicati stampa

Siglato MOU tra il Ministero delle Politiche Agricole e Rakuten Group per la tutela della produzione agroalimentare italiana in Giappone

(14.12.2021)

stato siglato oggi, dal Sottosegretario Francesco Battistoni, dal Capo dipartimento dell'ICQRF Felice Assenza e dal vicepresidente esecutivo del gruppo Rakuten Kazunori Takeda, il Memorandum of Understanding tra l'ICQRF e Rakuten Group, la pi grande piattaforma e-commerce giapponese, tra le 10 pi importanti a livello mondiale. 

Da oggi, le Indicazioni Geografiche italiane, tutelate dall'Economic Partnership Agreement (EPA) tra UE e Giappone, entrato in vigore il 1 febbraio 2019, e che saranno commercializzate sul sito del gruppo giapponese, saranno controllate da una task force operativa dell'Ispettorato Centrale della tutela della Qualit e Repressione Frodi dei prodotti agro-alimentari (ICQRF) del MiPAAF,  su modello delle collaborazioni gi esistenti tra MiPAAF e le altre principali piattaforme e-commerce on line. L'ICQRF quotidianamente cercher i prodotti contraffatti e segnaler a Rakuten le violazioni dei diritti di propriet intellettuale delle DOP e IGP, nonch delle pratiche sleali relative alla corretta informazione sugli alimenti.

L'accordo conferma il ruolo strategico del Ministero nella promozione delle eccellenze agroalimentari di qualit certificata del nostro Paese e nella tutela dei consumatori nell'e-commerce. Infatti, i produttori hanno possibilit di allargare il proprio bacino di domanda e conquistare nuove fette di mercato e, nel contempo, viene garantito ai consumatori che quei prodotti che trovano sugli scaffali online sono made in Italy, sicuri e di qualit.

"Con la firma di questo protocollo ci poniamo un duplice obiettivo: da un lato quello di promuovere le eccellenze agroalimentari del made in Italy, dall'altro quello di tutelare i consumatori che scelgono di acquistare italiano. Con Rakuten andiamo a siglare una vera e propria alleanza di cui beneficeranno sia i produttori italiani sia gli utenti giapponesi, che verranno messi al riparo dai fenomeni di frode commerciale", ha dichiarato il Sottosegretario Francesco Battistoni con delega alle attivit di competenza dell'Ispettorato Centrale della tutela della Qualit e Repressione Frodi dei prodotti agro-alimentari, nel corso della firma del protocollo.  

"Sin dal suo lancio, Rakuten ha lavorato a fianco di una vasta gamma di organizzazioni per garantire un mercato affidabile, mettendo in atto molte misure per massimizzare la qualit dei prodotti venduti su Rakuten. Collaborando con l'ICQRF per garantire l'accuratezza delle informazioni sui prodotti agricoli italiani venduti su Rakuten, non vediamo l'ora di fornire ai clienti una maggiore tranquillit in modo che possano godere di una migliore esperienza di acquisto", ha sottolineato il vicepresidente esecutivo del gruppo Rakuten Kazunori Takeda.

A livello internazionale e sul web, l'attivit dell'ICQRF di tutela del made in Italy agroalimentare si conferma la pi rilevante a livello europeo.  Su internet, in particolare, l'ICQRF ha consolidato la cooperazione con le pi importanti piattaforme di e-commerce, sottoscrivendo protocolli d'intesa con i pi importanti colossi di marketplace, che hanno allargato sensibilmente la sfera di intervento dell'Ispettorato Centrale della tutela della Qualit e Repressione Frodi dei prodotti agro-alimentari sul web.

torna all'inizio del contenuto