Naviga

Comunicati stampa

Bellanova: "No alle frodi e ai furti di identità, si alla qualità e alla tracciabilità"
(23.10.2019)

"Per sostenere sulle nostre tavole e sui mercati internazionali il made in Italy, la qualità dei nostri prodotti e del nostro agroalimentare, la sicurezza e la tutela dell'ambiente, l'alleanza con i consumatori è essenziale. Consapevolezza e attenzione significano anche sicurezza e tutela della salute.
In questo il lavoro e l'impegno dei Reparti CC Tutela Agroalimentare è fondamentale a garanzia del vero made in Italy, delle imprese - tantissime, la maggior parte - che scelgono di non ricorrere a falsificazioni e frodi, dei lavoratori, dei cittadini.I risultati nel corso dell'ultimo mese della Campagna "Tavola sincera" attivata sull'intero territorio nazionale dal Comando Carabinieri per la Tutela Alimentare dimostrano con sufficiente chiarezza la necessità di contrastare su tutti i versanti l'illegalità per sostenere le nostre Dop, impedire che sugli scaffali arrivino prodotti contraffatti e nocivi per la salute, garantire la freschezza dei cibi nei nostri ristoranti, con la certezza che sulle tavole arrivino prodotti con la corretta etichettatura e tracciabilità. Riconosciuti e riconoscibili. Un impegno puntuale e prezioso che sostiene le imprese sane, garantisce il mercato, difende la salute dei consumatori, incide positivamente sulla filiera perché tende a mettere fuori gioco furbizie e illegalità".
Così la Ministra alle Politiche agricole Teresa Bellanova commenta i risultati nel corso dell'ultimo mese della Campagna "Tavola Sicura" con le operazioni dei Reparti Tutela Agroalimentare (RAC) di Torino, Parma, Roma, Salerno, Messina, in seguito a controlli presso 46 aziende del settore agroalimentare operanti sul territorio nazionale che hanno portato al sequestro di 3.8 tonnellate di alimenti del valore di oltre 33mila euro. Denunciate 5 persone. Sanzioni per oltre 98mila euro.
 
Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto