Naviga

Comunicati stampa

Italia-Cina, Centinaio: "Nuovo volo diretto positivo per flussi turistici, lavoriamo per essere sempre pi accogliente e ampliare offerta servizi"
(23.06.2019)

"Il nuovo collegamento diretto fra la citt di Chengdu e Roma un'ottima notizia. Il nostro Paese si conferma una delle principali destinazioni per i turisti cinesi anche nel 2019. Nell'ambito degli accordi per lo sviluppo del turismo dall'Italia alla Cina e dalla Cina all'Italia, abbiamo lavorato nella direzione di ampliare e incrementare la quantit e la variet della tipologia di servizi per poter intercettare quei flussi di turisti cinesi che scelgono il nostro Paese come meta. E' fondamentale continuare a sviluppare i collegamenti tramite trasporto aereo, per facilitare lo scambio fra persone ed ampliare il ventaglio dell'offerta tra Italia e Cina, riuscendo ad invertire le tendenze classiche e far conoscere destinazioni anche fuori dalle consuete rotte. Buona parte dei turisti cinesi arrivano in Italia dopo aver fatto scalo in altri paesi europei. Bisogna investire per facilitare i collegamenti tra i grandi hub internazionali ed il nostro territorio e adattare sempre di pi le nostre infrastrutture aeroportuali ai costumi e alle usanze dei rispettivi cittadini, ovvero far sentire i turisti cinesi e non solo, a casa propria. Soltanto cos potremo trattenere i visitatori intercontinentali e portarli magari alla scoperta di altre mete rispetto a quelle delle citt, come inediti itinerari rurali, piccoli borghi, zone interne del Paese, le aree del turismo eno-gastronomico. L'Italia ha delle ricchezze straordinarie da offrire e vogliamo riuscire a rendere accogliente e soddisfacente l'esperienza per i turisti cinesi che scelgono il nostro Paese". Lo dichiara il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Sen. Gian Marco Centinaio, a proposito del primo volo diretto fra il capoluogo della provincia sud-occidentale cinese del Sichuan e la Capitale italiana lanciato dalla compagnia Sichuan Airlines.

Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto