Naviga

Comunicati stampa

MOSE, Centinaio: "Gi le mani dalle tasche dei turisti"
(09.05.2019)

"Sul Mose non si devono mettere le mani nelle tasche dei turisti. Non esiste da nessuna parte che un'infrastruttura nazionale debba essere finanziata perpetrando un vero e proprio furto a danno di tutti coloro che vengono a visitare Venezia". quanto dichiara Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.
"Vado ripetendo da mesi di essere contrario alla tassa di soggiorno, che sia di scopo e non per coprire i buchi dei comuni, e dall'oggi al domani viene architettata una vera e propria follia: una tassa per sovvenzionare una struttura pubblica!
Mi batter in tutti modi affinch venga ritirato immediatamente questo provvedimento dello 'sblocca cantieri'. Sembra che qualcuno le stia pensando tutte per cacciare i turisti dal Veneto e da Venezia: prima la tassa di sbarco, poi i tornelli, ora questo. L'ho gi detto e lo ripeto: vogliamo diventare un paese turista-repellente?"


Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto