Naviga




Riforma dei pagamenti dei premi

Il Ministero ha avviato un progetto di riforma delle procedure dei pagamenti dei premi con l'introduzione di semplificazioni e di procedure informatizzate che dovrebbero, nel corso del corrente anno 2020, ridurre sensibilmente i tempi medi di lavorazione e di liquidazione dei premi delle corse ippiche.
Il progetto consta di diverse fasi e coinvolge l'intera  filiera procedurale, a partire dalle societ di corse e fino alla razionalizzazione di alcune procedure informatiche del sistema di contabilit generale dello Stato.
Questo progetto coinvolger fin dalle prime fasi i premi dei pagamenti di gennaio e di febbraio 2020, per essere pienamente operativo con la ripresa delle corse. Obiettivo portare i tempi medi di pagamento dei premi da 120 gg a 80 gg, tenuto conto che di questi 80 gg giorni almeno 34 sono propri di fasi incomprimibili quali la registrazione dei decreti di impegno e dei decreti di liquidazione e i tempi tecnici di erogazione (Banca d'Italia).
Con oggi, relativamente ai pagamenti dei premi con fatture del mese di Gennaio 2020  parte l'invio non pi dei facsimili, ma delle fatture  gi pre-compilate in formato .xlm.
Lo scopo quello di ridurre i notevoli tempi di rielaborazione dei relativi documenti contabili stante la numerosit degli errori rilevati in fase di controllo che hanno sempre comportato un aggravio dei tempi medi di liquidazione (143 gg di media contro i 105  dei premi senza fattura).
L'allegata comunicazione inviata a tutti gli operatori ippici percipienti premi con fatture nel mese di gennaio 2020,unitamente  allo specifico  file .xlm, compatibile con tutti i sistemi di elaborazione e trasmissione file al Sistema di interscambio - SDI dell'Agenzia delle entrate.
Roma, 30 aprile 2020


Pagamenti

Questa sezione volta ad informare sullo stato di avanzamento delle attivit di pagamento dei premi al traguardo.
L'operatore ippico trover  le seguenti sezioni
a) FAQ  - Risposte alle domande pi ricorrenti in materia di pagamenti
b) Modulistica specifica per la gestione dei pagamenti
c) Comunicati

Le FAQ (acronimo  di Frequently Asked Questions ) hanno lo scopo di fornire le dovute risposte alle domande poste con maggiore frequenza dagli operatori ippici in relazione alle procedure di lavorazione dei premi di loro spettanza.
Si evidenzia come molte domande sono relative ai tempi di ritardo nei pagamenti rispetto alla media degli stessi: questi ritardi sono dovuti ad evidenze amministrative che bloccano la procedura in una nelle tre principali
fasi che la caratterizzano:
a)     Validazione dei dati e dei documenti;
b)    Impegno delle risorse;
c)     Liquidazione con invio dei relativi decreti all'Ufficio centrale del bilancio e alla Banca d'Italia; al riguardo si evidenzia che nuove disposizioni di questo ultimi Istituto, emanate nell'ottobre del 2019, comportano un doppio
livello di controllo del Codice IBAN. Rilevando differenze o errori o duplicazioni di questo Codice, la liquidazione torna indietro con un notevole aggravio dei tempi di conclusione della procedura.
Ci considerando, uno dei percorsi intrapresi dagli Uffici per la riduzione dei tempi di pagamento quello  della progressiva eliminazione delle possibili cause degli errori e delle evidenze amministrative.

Le presenti FAQ  sono finalizzate a  tale obiettivo.
Allo stesso modo stato avviata la revisione di tutti le comunicazioni obbligatorie e della relativa documentazione, che trova espressione nella revisione della sezione Modulistica, rinvenibile al seguente indirizzo:

Modulistica
https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9010

 


FAQ - Risposte alle domande più ricorrenti in materia di pagamenti

Modulistica specifica per la gestione dei pagamenti

La gestione dei pagamenti,  e il successivo trattamento fiscale dei premi percepiti,  spesso rallentata dalla mancanza di idonee e pertinenti informazioni nelle banche dati utilizzate per la gestione degli stessi. A tale scopo si ripropongono in questa sezione i principali modelli utilizzabili per le idonee comunicazioni.
Con l'occasione si informa che da prossimo mese di giugno 2020, in attuazione del generale piano di riforma delle procedure di pagamento, tutti gli operatori ippici saranno tenuti ad aggiornare personalmente e direttamente la propria anagrafica, con tutte le informazioni di base, tra le quali si segnala il riferimento bancario dell'IBAN.


Premi al traguardo anno 2020

Comunicato
Alla data del 29 maggio 2020 
a)  sono state impegnate le risorse per il pagamento dei premi relativi al periodo  1 febbraio-10 marzo 2020;
b) sono state impegnate le risorse per il pagamento dei premi con fatture regolarizzate del mese di gennaio 2020 (oltre 1/3 del totale);
c) sono stati inviati in liquidazione i decreti per i pagamenti delle manifestazioni sella relativi al periodo  ottobre-dicembre 2019;

Inoltre nel mese di maggio sono state sanate evidenze amministrative -  riferite all'anno 2019  - per oltre 45 operatori  ippici.

Premi al traguardo anno 2019

Comunicati del mese di aprile 2020 - Pagamento dei premi al traguardo - stato dell'arte

Comunicato del 7 febbraio 2020 - Pagamento dei premi al traguardo - stato di avanzamento

Comunicato del 28 gennaio 2020 - Tempi di pagamento dei premi al traguardo 

 

Comunicazione del 23 dicembre 2019 

Dal 1 gennaio 2019 entrata in attuazione la riforma della contabilit di stato avviata con la legge 196/2009, regolamentata  da pi atti, tra i quali si citano il decreto legislativo 12 maggio 2016, n. 93, recante il riordino della disciplina per la gestione del bilancio e di potenziamento dellafunzione del bilancio di cassa e il decreto legislativo 16 marzo 2018, n. 29.
Gli effetti di queste norme, che impongono una gestione delle risorse assegnate nel rispetto dei principi di cassa e non pi di competenza, sono particolarmente sensibili e di impatto sul comparto ippico, in quanto gestito prevalentemente da risorse allocate su capitoli di spesa di parte corrente.
Uno dei principali adeguamenti stato l'impossibilit di invio di decreti di impegno non oltre la prima decade di novembre 2019; mentre per gli ordinativi di liquidazione stato possibile effettuarli entro il 6
dicembre 2019
Le procedure di pagamento sono state riaperte luned 28 gennaio 2019.
Alla data del 20 dicembre 2019, la situazione dei pagamenti, al netto di specifiche evidenze amministrative afferenti ai percettori, era la seguente:
A. PREMI
AL TRAGUARDO SENZA IVA anno 2019

Inviati in liquidazione i premi lavorati (relativi al periodo 1 gennaio 2019 - 31 agosto 2019).
B. PREMI AL TRAGUARDO CON I.V.A. (fatture)
Inviati in liquidazione i premi lavorati (relativi al periodo 1 gennaio 2019 - al 31 luglio 2019).

Dalla data del 6/12/2019 l'Ufficio ha predisposto gli ordinativi di liquidazione relativi alle seguenti provvidenze (premi), le quali saranno liquidate presumibilmente entro la fine del mese di  gennaio 2020:
a) Premi corse estere anno 2018
b) Premio aggiunto 2018.

Le attivit di liquidazione per i premi maturati nei mesi "settembre-dicembre 2019" riprenderanno all'inizio dell'anno 2020.

Altre informazioni

Alla data di chiusura dell'esercizio 2019, si evidenzia come nel corso dell'anno si proceduto alla regolarizzazione di numerose posizioni degli anni 2016, 2017 e 2018, giungendo quasi alla loro estinzione.

Per quanto riguarda gli anni pregressi, si specifica :
anno 2015: sono in corso di lavorazione e di verifica numerose posizioni, e si provveduto alla erogazione di somme dovute per oltre 750.000 euro;
anni pregressi:lavorate numerose posizioni, la complessit e difficolt di evasione delle quali dipende tuttavia dalla differente gestione amministrativa ricadenti esse nella passata gestione ex-Unire e/o ex-Assi.

Risorse PREU 2019

Voci di riparto anno 2019
Importi (.000)
Montepremi e provvidenze per gli allevatori
€ 6,647
Risorse per le societ di corse e gli ippodromi
(Fondo di investimento: nuovo capitolo di spesa)
€ 0,000
Acquisizione servizi esterni
€ 0,000
Piano di informazione e comunicazione. Attivazione capitolo 7613
"Spese per la realizzazione di un programma di comunicazione per il rilancio dell' ippica"
€ 0,400
Totale
€ 7,047

Note:
in data 23 dicembre 2019 sono state avviate le procedure per l'emanazione del bando di gara per la promozione a supporto della filiera ippica

Risorse PREU 2018

Voci di riparto anno 2018
Importi (.000)
Montepremi e provvidenze per gli allevatori
€ 4,947
Risorse per le societ di corse e gli ippodromi
(Fondo di investimento: nuovo capitolo di spesa)
€ 2,600
Acquisizione servizi esterni
€ 0,000
Piano di informazione e comunicazione. Attivazione capitolo 7613
"Spese per la realizzazione di un programma di comunicazione per il rilancio dell' ippica"
€ 0,400
Totale
€ 7,947

Note:
in data 9 gennaio 2019 stato inviato alla GUUE il bando per la promozione di eventi ippici

torna all'inizio del contenuto