Naviga




Contratti Quadro

I Contratti quadro, previsti dal decreto legislativo n°102/2005, sono strumenti di regolazione del mercato che hanno come obiettivi principali lo sviluppo degli sbocchi commerciali sui mercati interno ed estero e l'orientamento della produzione agricola per farla corrispondere, sul piano quantitativo e qualitativo, alla domanda in modo di perseguire condizioni di equilibrio e stabilità del mercato.

I Contratti quadro sono inoltre finalizzati a garantire la sicurezza degli approvvigionamenti, a migliorare la qualità dei prodotti con particolare riguardo alle diverse vocazioni colturali e territoriali e alla tutela dellʹambiente, nonché a ridurre le fluttuazioni dei prezzi ed assicurare le altre finalità perseguite dallʹarticolo 33 del Trattato sulla Comunità europea, prevedendo i criteri di adattamento della produzione allʹevoluzione del mercato.

Di particolare rilevanza, i contratti quadro relativi al settore delle agroenergie.

Normativa di riferimento

Elenco contratti quadro

torna all'inizio del contenuto