Naviga

Comunicati stampa

Agricoltura familiare, Sottosegretario Pesce alla FAO: individuati ambiti su cui concentrare ricerca e innovazione
(23.11.2018)


Il Sottosegretario Alessandra Pesce ha chiuso i lavori del Simposio internazionale sull'innovazione per l'agricoltura familiare alla FAO. Il Simposio stato l'occasione per l'avvio delle attivit di cooperazione sul tema della ricerca e dell'innovazione in favore dell'agricoltura familiare.
"Come Italia - ha affermato il Sottosegretario alle Politiche agricole Alessandra Pesce - siamo orgogliosi di supportare la crescita sostenibile dei paesi in via di sviluppo attraverso la formazione dei giovani ricercatori. L'accordo sottoscritto tra la Fao e i 4 Enti di Ricerca nazionali che si occupano di agricoltura ed ambiente (Crea, Cnr, Enea, Ispra), permette azioni concrete di cooperazione internazionale sul contrasto alla fame e l'azzeramento della povert". Il Crea con gli altri Enti ha messo a disposizione 10 borse di studio per giovani ricercatori provenienti da Paesi in via di sviluppo, da formare presso le loro strutture di ricerca.

Il clima e la salvaguardia ambientale, la crescita digitale, la conservazione delle risorse genetiche e la promozione della qualit delle produzioni agricole, sono gli ambiti di ricerca e innovazione su cui concentriamo la nostra azione
"Considero strategico dedicare attenzione alle modalit di diffusione dell'innovazione, puntando sulla formazione e l'avvicinamento delle nuove generazioni. Un impegno che porteremo avanti come governo con un'ampia partecipazione del mondo produttivo, delle istituzioni della ricerca e un continuo confronto internazionale" - ha concluso il Sottosegretario.


Ufficio Stampa

 
torna all'inizio del contenuto