Naviga




Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (dal 2017 al 2019)

Foto Stefano VACCARI

Capo Dipartimento ICQRF: Stefano VACCARI - incarico DPR 22/05/2019 - registrato alla Corte dei conti il 25/06/2019, reg. N. 752

 
 
 
 

Adempimento obblighi relativi alla Trasparenza

Art. 14, c. 1, c. 1-bis e c. 1-ter, D.lgs. n. 33/2013
Art. 20, c. 3, D.lgs. n. 39/2013

Atto di conferimento, con l'indicazione della durata dell'incarico
Curriculum vitae, redatto in conformità al vigente modello europeo
Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti
1) dichiarazione concernente diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri, titolarità di imprese, azioni di società, quote di partecipazione a società, esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società, con l'apposizione della formula «sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero» [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (NB: dando eventualmente evidenza del mancato consenso) e riferita al momento dell'assunzione dell'incarico]
2) copia dell'ultima dichiarazione dei redditi soggetti all'imposta sui redditi delle persone fisiche [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (NB: dando eventualmente evidenza del mancato consenso)]
3) attestazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale intervenute nell'anno precedente e copia della dichiarazione dei redditi [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (NB: dando eventualmente evidenza del mancato consenso)]

non ci sono dichiarazioni da fornire

Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico
Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico
Ammontare complessivo degli emolumenti percepiti a carico della finanza pubblica

Ammontare complessivo degli emolumenti lordi percepiti a carico della finanza pubblica 2018 *
Art. 14, c. 1 lett. c) d) e), c. 1-bis, c. 1-ter secondo periodo, D.lgs. n. 33/2013

STIPENDIO
161.764,00
R.I.A.
0,00
Retribuzione di posizione - Parte variabile
0,00
Retribuzione di posizione - Parte fissa
0,00
Retribuzione di risultato
0,00
TOTALE LORDO ANNUO
161.764,00
Importi di viaggi e missioni nazionali **
2.063,60
Importi di viaggi e missioni all'estero **
4.285,60
Compensi per altre cariche presso Enti pubblici o privati
0,00
Compensi per altri incarichi a carico della finanza pubblica
0,00
TOTALE
6.349,20
AMMONTARE COMPLESSIVO DEGLI EMOLUMENTI PERCEPITI
168.113,20

* I dati sono forniti dall'Ufficio AGRET V e sono pubblicati nella tabella della pagina Titolari di incarichi dirigenziali (paragrafo: Retribuzioni Dirigenti). I dati sono calcolati su base annua ed alcuni di essi sono stimati e pubblicati prima ancora di essere corrisposti.
** I dati delle missioni sono aggregati ed includono gli importi di diarie e rimborsi spese, non comprendendo i dati provenienti da UVET.

 

Competenze:
Il Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari - ICQRF - è uno dei maggiori organismi europei di controllo dell'agroalimentare.

L'ICQRF ha 29 uffici sul territorio italiano. Tra i suoi compiti a livello nazionale ci sono:

■ prevenzione e repressione delle frodi nel commercio dei prodotti agroalimentari e dei mezzi tecnici di produzione per l'agricoltura;
■ vigilanza sulle produzioni di qualità registrata (DOP, IGP, Bio, ...);
■ contrasto dell'irregolare commercializzazione dei prodotti agroalimentari introdotti da Stati membri o Paesi terzi e i fenomeni fraudolenti che generano situazioni di concorrenza sleale tra gli operatori e sanzioni per il corretto funzionamento degli accordi interprofessionali.

A livello europeo e mondiale, l'ICQRF è Autorità ex officio e autorità di coordinamento sul vino e difende il made in italy di qualità in tutti i paesi europei, contrastando le contraffazioni al di fuori dei confini UE anche  con accordi di cooperazione.
L'ICQRF svolge controlli sul WEB per la tutela delle produzioni di qualità italiane stringendo accordi con i principali players mondiali dell'e-commerce.
Con 6 laboratori, tutti accreditati UE, l'ICQRF svolge inoltre controlli analitici su  migliaia di prodotti all'anno.


Sede: Via Quintino Sella, 42 - 00187 Roma
Telefono: 064824047 - 064884467
Fax: 06486737
E-Mail: icqrf.capodipartimento@politicheagricole.it
PEC:
icqrf.dipartimento@pec.politicheagricole.gov.it


Segreteria: 0646656610
E-Mail: icqrf.segreteria@politicheagricole.it

L'Ispettorato è articolato, a livello di amministrazione centrale, in 2 Uffici di livello Dirigenziale Generale e,
a livello territoriale, in 10 Uffici Periferici e 4 Laboratori di livello dirigenziale non generale

 
torna all'inizio del contenuto