Naviga




Foreste

In attuazione delle norme previste dal decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, recante Disposizioni in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato, ai sensi dell'articolo 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124 (Decreto "Madia"), che stabilisce che alcune funzioni, indicate con precisione all'art. 11, comma 1, siano assicurate dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali , è stato predisposto uno specifico DPCM per l'adeguamento della struttura organizzativa ministeriale.
Pertanto, il 17 luglio 2017 è stato emanato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 143, concernente il "Regolamento recante adeguamento dell'organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, a norma dell'art. 11, comma 2, del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177", pubblicato sulla GUn. 231 del 03.10.2017 ed entrato in vigore il 18.10.2017, con il quale in particolare è prevista all'art. 1, punto 1, lett. g) la creazione della Direzione generale delle foreste - DIFOR; essa si articola in 4 uffici dirigenziali non generali e svolge i seguenti compiti ed attività:
■ rappresentanza e tutela degli interessi forestali nazionali in sede europea e internazionale, coordinamento delle politiche forestali nazionali e regionali;
■ elaborazione delle linee di politica forestale, anche con riferimento al dissesto idrogeologico e alla mitigazione dei cambiamenti climatici;
■ controllo e monitoraggio del consumo del suolo forestale;
■ elaborazione e coordinamento delle politiche della filiera del legno, in coerenza con quelle dell'Unione europea;
■ coordinamento politiche di valorizzazione della biodiversità negli ecosistemi forestali;
■ coordinamento e tutela dei patrimoni genetici e delle sementi di interesse forestale, nel rispetto della normativa europea e internazionale vigente;
■ tutela e valorizzazione dei prodotti forestali e del sottobosco;
■ adempimenti relativi all'attuazione del decreto ministeriale n. 18799 del 27 dicembre 2012, di istituzione dell'Autorità nazionale competente per l'applicazione del regolamento (UE) n. 995/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio;
■ certificazione in materia di commercio internazionale e di detenzione di esemplari di fauna e di flora minacciati di estinzione, di cui all'articolo 8 -quinquies, comma 3 -quinquies, della legge 7 febbraio 1992, n. 150;
■ tenuta dell'elenco degli alberi monumentali e rilascio del parere di cui all'articolo 7, commi 2 e 4, della legge 14 gennaio 2013, n. 10.



.

"Fondo per le foreste italiane" annualità 2019, Art. 2 - Monitoraggio aree colpite dalla tempesta Vaia. Comitato tecnico 

report del lavoro di armonizzazione delle banche dati geografiche relative ai danni prodotti nelle Regioni e Province Autonome del nord Italia

 



FSC 2014-2020 POA sottopiano 3

Multifunzionalità della foresta e uso sostenibile delle risorse rinnovabili nelle aree rurali.
Approvazione della graduatoria del "Bando di selezione delle proposte progettuali per la costituzione di forme associative o consortili di gestione delle aree silvo-pastorali" approvato con D.M. N. 13329 del 22/04/2020

 
torna all'inizio del contenuto