Naviga

Bollettino di : venerd 10 agosto 2018

Aggiornamento dal luned al venerd a cura della redazione CREA-CMA: Stanislao Esposito (responsabile), Chiara Epifani, Luigi Iafrate, Eleonora Gerardi.

Sebbene continui ancora ad interessare l'area euro-mediterranea, l'anticiclone africano, responsabile dell'ondata di caldo che, nei giorni scorsi, ha interessato l'Europa occidentale, con coinvolgimento anche della nostra Penisola, mostra ormai chiari segni di indebolimento. Francia, Spagna, Germania e Paesi Bassi sono, infatti, gia' alle prese con una saccatura ricolma di aria fresca ed instabile atlantica, che ha ivi provocato forti precipitazioni temporalesche e un deciso calo delle temperature. Nei prossimi giorni, anche in Italia, segnatamente al Nord e parte del Centro, prenderanno il sopravvento condizioni atmosferiche relativamente piu' instabili, legate soprattutto al transito, tra lunedi' e martedi', di un nuovo debole fronte te

Venerdi' - 10 agosto 2018

Pioggia cumulata dalle ore 18 alle 24

Per il tardo pomeriggio e la serata di oggi, si prevedono precipitazioni, localmente a carattere temporalesco, su diverse zone della Pianura Padana e nel Friuli-Venezia Giulia. Su quest'ultima regione sono attesi valori pluviometrici finanche superiori ai 20 millimetri. Isolati rovesci temporaleschi sono altresi' previsti sui rilievi appenninici del Centro, specie di Umbria, Marche e Lazio.

mappa

Sabato - 11 agosto 2018

Pioggia cumulata dalle ore 00 alle 24

In questo periodo, le pesche percoche sono giunte a maturazione e se le condizioni meteorologiche lo permettono, si puo' quindi procedere alla raccolta. Queste operazioni, realizzate per la grande distribuzione, dovranno essere compiute con estrema cura, al fine di evitare danni che potrebbero abbassare notevolmente il valore commerciale del prodotto. Per la giornata di sabato, precipitazioni a carattere sparso sono attese su buona parte delle regioni del Nord, lungo la dorsale appenninica centro-meridionale, su Calabria ionica e regione etnea. Saranno per lo pi associate alla formazione di nubi cumuliformi pomeridiane e faranno registrare apporti localmente superiori ai 10-15 millimetri.

mappa

Domenica - 12 agosto 2018

Pioggia cumulata dalle ore 00 alle 24

Un rientro di correnti nord orientali meno calde e piu' instabili sara' all'origine di locali precipitazioni pomeridiane, in prevalenza a carattere di rovescio, pi probabili a ridosso dei rilievi alpini e prealpini, specie di Piemonte e Lombardia, nonche' nelle aree montuose dell'Appennino ligure, emiliano, abruzzese-molisano, lucano e calabrese, del Subappennino Dauno e della territorio etneo. I maggiori apporti sono attesi su Piemonte ed Emilia, con valori mediamente compresi tra 10 e 20 mm e, localmente, picchi dell'ordine dei 30 mm all'incirca.

mappa

Sabato - 11 agosto 2018

Temperatura delle ore 03

Su gran parte del territorio nazionale, le temperature della prossima notte si attesteranno su valori mediamente compresi tra 20 e 25 C. Fara' invece piu' fresco lungo la fascia pedemontana del Nord e nelle zone interne appenniniche peninsulari ed insulari, con valori prevalentemente oscillanti tra 20 e 15 gradi. Temperature inferiori ai 10 gradi verranno nel frattempo registrate sui rilievi alpini e prealpini.

mappa

Sabato - 11 agosto 2018

Temperatura delle ore 12

Durante lo svolgimento delle operazioni di raccolta delle pesche, occorre sempre tener presente alcuni fattori di carattere pratico che servono a rendere piu' efficace la conservazione del prodotto. I frutti dovranno essere perci raccolti nelle ore piu' fresche della giornata, senza provocare ammaccature, e conservati, al piu' presto, nelle celle frigorifere. Le temperature massime sono previste in lieve diminuzione sulle regioni settentrionali e saranno in prevalenza comprese tra i 25 e 30 gradi, con punte localmente superiori su Basso Veneto e Romagna. Si manterranno, invece, pressoche' invariate sul resto della Penisola, con valori ancora compresi tra i 30 e i 35 C su parte della Toscana e del Lazio, Puglia, Basilicata ionica, Sicilia meridionale e Sud Sardegna. Il quadro termico si presentera' piu' gradevole sulle rimanenti aree peninsulari ed insulari ed oscillera' tra i 20 e i 30 gradi. I valori inferiori ai 20-15 C saranno invece limitati ai rilievi alpini e prealpini.

mappa

Domenica - 12 agosto 2018

Temperatura delle ore 12

Per domenica, e' attesa un'ulteriore lieve diminuzione delle temperature massime sulle regioni settentrionali, con valori prevalentemente compresi tra 20 e 30 C. Una lieve diminuzione dei valori massimi interessera' anche le regioni del Centro, dove si attesteranno sui 25-30 gradi. Ancora punte superiori ai 30 C a Roma. Fara' ancora caldo, invece, al Sud e sulle Isole, sebbene in un contesto termico leggermente pi gradevole. In Puglia, nella Basilicata ionica, nella Sicilia Meridionale e nel Sud Sardegna sono previste punte superiori ai 30 gradi. Valori mediamente compresi tra 20 e 10 C interesseranno buona parte dei rilievi alpini e prealpini.

mappa

Dati di base Mipaaf, Servizi Agrometeorologici Regionali e UGM

torna all'inizio del contenuto