Naviga

Bollettino di : venerd 16 febbraio 2018

Aggiornamento dal luned al venerd a cura della redazione CREA-AA: Stanislao Esposito (responsabile), Chiara Epifani e Carla Todisco.

La presenza dellalta pressione sulla nostra Penisola sta garantendo per la giornata odierna condizioni di tempo stabili e perlopiu soleggiato su gran parte delle regioni, salvo annuvolamenti sul settore occidentale che non daranno luogo a fenomeni di rilievo. Da domani e atteso larrivo piu' marcato di correnti perturbate di origine atlantica. In questo periodo e necessario pianificare la difesa fitosanitaria di molte specie arboree da frutto, anche se la vera e propria ripresa vegetativa non e ancora iniziata.

Venerdi' 16 febbraio 2018

Pioggia cumulata dalle ore 18 alle 24

Per le prossime ore serali e notturne la nuvolosita' tendera' ad aumentare sul Piemonte, sulla Liguria e sulla Toscana, anche se non si prevedono precipitazioni significative. Sulle restanti zone del Paese il cielo si manterra' sostanzialmente sereno o poco nuvoloso.

mappa

Sabato 17 febbraio 2018

Pioggia cumulata dalle ore 00 alle 24

Per la giornata di sabato la nuvolosita' presente sul settore nord-occidentale e sulla Toscana sara' piu' compatta. Si prevedono precipitazioni mediamente di 10 - 20 mm sul versante ligure di Levante e sulla Toscana, mentre sul Piemonte, sull'alta Lombardia e sull'Emilia Romagna i fenomeni saranno dell'ordine di 1 - 5 mm. Nelle restanti aree agricole, specie in quelle centro-meridionali, le condizioni agrometeorologiche non saranno di ostacolo alla ripresa di alcune attivita', interrotte nei giorni passati a causa delle piogge.

mappa

Domenica 18 febbraio 2018

Pioggia cumulata dalle ore 00 alle 24

La giornata di domenica sara' caratterizzata da un aumento delle nuvolosita' su gran parte del Paese. Si prevedono precipitazioni, anche a carattere nevoso sui rilievi, dell'ordine di 20 - 30 mm e piu' sullo spezzino, sull'Appennino tosco-emiliano e sulle Marche. Apporti piovosi, mediamente di 10 - 20 mm, si avranno principalmente sulla Liguria, sull'Emilia Romagna, sulla Toscana, mentre sul Piemonte, sulla pianura lombardo-veneta, sull'Umbria e sulla Sardegna orientale i quantitativi saranno mediamente compresi tra 5 e 10 mm.

mappa

Sabato 17 febbraio 2018

Temperatura delle ore 03

Per questa notte si avranno temperature minime comprese tra 0 e 5 gradi nelle pianure settentrionali, nei versanti costieri tirrenici e adriatici peninsulari, mente saranno sottozero lungo l'arco prealpino e alpino e nella dorsale appenninica. Nelle restanti zone del meridione le temperature notturne oscilleranno mediamente tra 5 e 10 gradi, con valori piu' elevati lungo le coste delle della Sardegna.

mappa

Sabato 17 febbraio 2018

Temperatura delle ore 12

Nelle aree agricole, dove le temperature notturne di questi giorni sono scese sottozero, le specie arboree piu' sensibili al gelo, come vite e olivo, potrebbero aver subito dei danneggiamenti. In particolare, sono proprio gli impianti piu' giovani a patire gli inconvenienti piu' gravi per il fatto di avere i tessuti organici piu' ricchi di acqua. Sabato le temperature massime saranno generalmente comprese tra 5 e 10 gradi in Pianura Padana, in quelle veneta e friulana e nelle regioni centrali. Lungo il medio e basso versante tirrenico, in Puglia e nelle due isole maggiori i valori diurni oscilleranno intorno a 10 - 15 gradi. Livelli termici compresi tra 3 e 5 gradi si prevedono nelle zone prealpine e nelle aree appenniniche, mentre saranno sottozero nei rilievi alpini.

mappa

Domenica 18 febbraio 2018

Temperatura delle ore 12

Sabato le temperature diurne tenderanno lievemente diminuire nelle aree settentrionali e centrali interessate dai fenomeni piovosi. Nelle restanti zone i livelli termici non subiranno variazioni di rilievo rispetto ai valori registrati il giorno precedente.

mappa

Dati di base Mipaaf, Servizi Agrometeorologici Regionali e UGM

torna all'inizio del contenuto