Naviga

Comunicati stampa

Lollobrigida: zootecnia esempio tradizione e innovazione

(30.11.2023)

 


"Il mondo dell'agricoltura e dell'allevamento centrale e va difeso e valorizzato. Sono due cose che viaggiano di pari passo.  Senza allevamento e senza agricoltura, la natura non migliora. La Zootecnica italiana un mondo fatto di tradizione, sacrifici, lavoro, passione, in costante evoluzione, sempre pi sostenibile e attento al benessere animale. Un esempio di come ricerca e innovazione, unite alla maestria degli allevatori italiani, rendano sempre pi competitive le nostre imprese e i nostri prodotti di qualit nel mondo". Cos il Ministro dell'Agricoltura, della Sovranit Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, oggi a Cremona inaugurando la 78 edizione delle Fiere zootecniche internazionali, con il ministro del Turismo, Daniela Santanch e l'assessore regionale all'Agricoltura, Alessandro Beduschi.

"In Europa abbiamo raggiunto un importante risultato. Abbiamo frenato chi voleva paragonare le emissioni animali a quelle industriali. Su questo, l'Italia ha svolto un ruolo di primo piano, grazie all'azione dei suoi parlamentari a Bruxelles e al sostegno del Governo. Siamo al fianco degli allevatori italiani", ha sottolineato il ministro.

"Questo appuntamento mostra un settore radicato nella nostra storia e nella nostra economia, grazie al lavoro e ai risultati delle imprese del comparto, e conferma la sinergia tra il mondo della produzione e della promozione che, lavorando insieme, riescono a valorizzare il Sistema Italia", ha evidenziato il ministro.  Proprio per rimarcare questo, Francesco Lollobrigida ha ricordato che "all'ultimo Consiglio Europeo, ho presentato un documento che tutela gli agricoltori e i prodotti italiani, garanzia di sicurezza e qualit. L'agricoltore deve essere riconosciuto come il primo manutentore del territorio, il primo ambientalista".

torna all'inizio del contenuto