Naviga

Comunicati stampa

Firmato  il decreto da 100 milioni di euro per l'ammodernamento dei frantoi oleari 

(01.04.2022)

╚ stato firmato ieri, 31 marzo, nel pieno rispetto del cronoprogramma di attuazione del PNRR, il decreto direttoriale Mipaaf che fornisce le direttive per le Regioni e le Province autonome per la successiva definizione dei bandi regionali PNRR per l'ammodernamento dei frantoi oleari.  

Sono a disposizione 100 milioni di euro di contributi a valere sui fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che saranno destinati alle aziende agricole e alle imprese agroindustriali titolari di frantoi oleari che effettuano estrazione di olio extravergine di oliva, iscritte al SIAN, per sostituire o ammodernare i frantoi pi¨ obsoleti con l'introduzione di impianti di molitura ad estrazione a "2 o 3 fasi" di ultima generazione.  

Obiettivo della misura, fortemente voluta dal Ministro Stefano Patuanelli, Ŕ quella di rafforzare la competitivitÓ del sistema alimentare, ammodernare le strutture di trasformazione dell'olio extravergine di oliva, settore strategico per l'industria agroalimentare italiana, migliorare la qualitÓ del prodotto e la sostenibilitÓ del processo produttivo attraverso la transizione energetica, ridurre i sottoprodotti e favorirne il riutilizzo a fini energetici. 

Nello specifico, si prevede di favorire l'ammodernamento dei frantoi esistenti attraverso l'introduzione di macchinari e tecnologie che migliorino le prestazioni ambientali dell'attivitÓ di estrazione dell'olio extravergine di oliva, nel rispetto del  principio europeo -"non arrecare un danno significativo all'ambiente". Il rinnovo degli impianti tecnologici porterÓ anche al miglioramento della qualitÓ della produzione olearia e ad un generale incremento della sostenibilitÓ dell'intera filiera. 

A seguire, il Ministero disciplinerÓ l'attuazione concreta della misura d'intesa con le Regioni, che emaneranno i bandi regionali attuativi nel corso dei prossimi mesi.

torna all'inizio del contenuto