Naviga

Comunicati stampa

Foreste. Lollobrigida: tutela e valorizzazione verso una sostenibilit ambientale

(07.06.2023)

 

"In linea con le indicazioni scientifiche e la ricerca, il Masaf, si impegna a fare del suo meglio per salvaguardare le foreste e affrontare le sfide ambientali. L'Italia, in particolare, all'avanguardia nella tutela di questo straordinario patrimonio, essendo stata la prima Nazione a dotarsi di una strategia forestale in conformit alle linee guida dell'Unione Europea. La questione forestale, per, di portata globale e richiede un'attenzione internazionale per garantire un equilibrio sociale e ambientale". Cos il ministro dell'Agricoltura, della Sovranit alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida a margine dell'evento 'The forest factor', organizzato dai Carabinieri in occasione della Giornata mondiale dell'Ambiente.

" fondamentale - ha aggiunto - adottare una visione strategica e lavorare su entrambi i fattori chiave: l'ambiente e la sostenibilit produttiva. Questo obiettivo pu essere raggiunto solo attraverso un approccio integrato che consideri la cura e la pianificazione delle foreste, in collaborazione con il settore agricolo". "Riconosciamo che gli agricoltori svolgono un ruolo chiave nella tutela dell'ambiente - ha proseguito il ministro Lollobrigida - e siamo determinati a sostenere un modello di agricoltura compatibile con il territorio attraverso l'innovazione e la ricerca. Vogliamo valorizzare il loro impegno, in particolare nelle aree interne che spesso affrontano sfide economiche. Per favorire una corretta manutenzione del territorio, abbiamo adottato misure legislative, come la raccolta della legna negli alvei dei fiumi, al fine di migliorare il flusso delle acque e ridurre i rischi idrogeologici".

 "Una dicotomia che abbiamo voluto eliminare dal nostro dna di Governo - conclude il ministro - quella di uomo in contrasto con l'ambiente anche quando lo cura. Gli agricoltori e gli allevatori nella maggior parte dei casi sono i primi ambientalisti.  Bisogna investire su un modello di agricoltura compatibile con il territorio attraverso l'innovazione e la ricerca, perseguendo eventuali pratiche distorte".  

torna all'inizio del contenuto