Naviga

Comunicati stampa

Pesca. Incontro tra il ministro Lollobrigida e il Sottosegretario di Stato francese Berville. Ipotesi clausole "specchio" per Paesi Terzi che non rispettano standard Ue


(18.09.2023)

 


L'annuale negoziato di fine anno sulle quote TAC delle catture ammissibili, (Total Allowable Catch - Totale Ammissibile di Catture) nelle diverse zone di pesca stato al centro dell'incontro, a margine del Consiglio Ue dell'Agricoltura e della Pesca in corso oggi a Bruxelles, tra il ministro dell'Agricoltura, della Sovranit alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida e la delegazione francese guidata dal Segretario di Stato per la pesca, Herv Berville. Il ministro Lollobrigida ha condiviso la necessit di evitare ulteriori riduzioni della quota ammissibile, e che la diminuzione della capacit di pesca europea non si traduca in aumento di importazioni di pescato dai Paesi Terzi, che non rispettano gli stessi standard europei per fini ambientali e per consentire il ripopolamento dei mari. 
Ampia convergenza inoltre tra il ministro Lollobrigida e il Segretario Berville sull'ipotesi di inserire delle clausole "specchio" negli accordi di libero scambio con gli Stati extra Ue, in modo che gli standard dei prodotti importati siano conformi agli standard europei. 
La proposta operativa italiana condivisa dalla Francia porter a un tavolo per la redazione di un documento comune a tutela della Sovranit Alimentare.

torna all'inizio del contenuto