Naviga

Comunicati stampa

28esima sessione del Comitato misto Francia-Spagna-Italia-Portogallo per l'ortofrutta

(21.06.2023)

 

Il Comitato misto Francia-Spagna-Italia-Portogallo per l'ortofrutta ha tenuto la sua 28esima riunione a Roma il 20 giugno 2023. All'evento hanno partecipato 50 professionisti in rappresentanza dei principali settori ortofrutticoli, oltre a rappresentanti dei ministeri responsabili dell'agricoltura, dei quattro Paesi.

I rappresentanti delle amministrazioni hanno ricordato il proprio impegno e sostegno al Comitato misto, istituito pi di 25 anni fa da Francia e Spagna e successivamente esteso in una prima fase all'Italia nel 2010 e in una seconda fase al Portogallo dal 2019, il che significa che i Paesi che fanno parte di questo forum rappresentano circa il 55% della produzione ortofrutticola dell'Ue. 

I direttori dei quattro Paesi hanno incoraggiato i professionisti a continuare a lavorare all'interno dei gruppi di contatto, con l'obiettivo di condividere la loro visione economica e politica del settore e raggiungere posizioni comuni per andare avanti con le questioni prioritarie individuate congiuntamente. L'incontro iniziato con una sintesi dei temi discussi durante l'anno nei gruppi di contatto specifici per i prodotti esaminati da questi comitati (pomodoro, fragola, aglio, pesca e nettarine, melo e pero, agrumi, uva da tavola e prodotti fitosanitari). I gruppi si sono riuniti nel primo semestre del 2023 per lo pi con incontri in presenza e, in alcuni casi dove non c'era altra possibilit, in videoconferenza. Nel corso della riunione sono state evidenziate le problematiche pi importanti che interessano il settore ortofrutticolo, soprattutto determinate dai cambiamenti climatici e dagli aumenti dei costi di produzione.

In particolare, il Comitato si concentrato sulla "proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari e recante modifica del regolamento (UE) 2021/2115", che tende a ridurre l'utilizzo dei fitofarmaci e i rischi associati. Pur accogliendo con favore l'ambizione della Commissione in materia, i professionisti hanno tuttavia espresso preoccupazioni sulle probabili conseguenze che l'attuazione del regolamento avrebbe sul sistema agricolo europeo e, di conseguenza, sulla sicurezza alimentare, con una maggiore dipendenza dalle importazioni da Paesi terzi, anche alla luce del conflitto in Ucraina. Il comitato ha sottolineato la necessit di fornire agli agricoltori nuove tecniche alternative per compensare la riduzione dell'uso di prodotti fitosanitari chimici e di allargare il dibattito all'introduzione di misure reciproche negli accordi commerciali per imporre ai prodotti importati gli stessi standard produttivi dell'Unione europea. In conclusione il comitato studier la possibilit di istituire un ulteriore gruppo di contatto per i prodotti 4 gamma ed inoltre favorire la cooperazione tra i vari centri di ricerca dei 4 Paesi.

La prossima sessione annuale del Comitato misto ortofrutticolo si svolger nel 2024 in Francia.

Il Comitato Congiunto Francia-Spagna-Italia-Portogallo per l'ortofrutta stato creato 25 anni fa, inizialmente da Francia e Spagna, con l'obiettivo di rafforzare i rapporti tra i professionisti dei due Paesi e successivamente esteso all'Italia nel 2010 e al Portogallo nel 2019. Si tratta di un forum di confronto per i professionisti del settore, organizzato in gruppi di contatto specifici per sottosettore, con incontri su iniziativa e partecipazione dei rispettivi professionisti, che si svolgono durante l'anno e in cui vengono analizzati specifici problemi di mercato e questioni di interesse comune. Questi temi vengono portati all'Assemblea Plenaria, che si riunisce annualmente e vede la partecipazione di professionisti del settore e delle amministrazioni dei quattro Paesi, in cui vengono formalizzate le decisioni e gli accordi congiunti da adottare.

torna all'inizio del contenuto