1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

Ministero


Istituzione e compiti
Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, istituito nel 1946, sottoposto più volte a riforme organizzative, da ultimo con il D.P.C.M n. 105 del 27/02/2013 (G.U. n. 218 del 17/09/2013) che ha sostituito il D.P.R. n. 41 del 14/2/2012, elabora e coordina le linee della politica agricola, forestale, agroalimentare e per la pesca a livello nazionale, europeo ed internazionale. 

Il 18 aprile è stato pubblicato il D.P.R. n. 42 del 14 febbraio 2012 (Regolamento recante modifiche al D.P.R. 303/01 concernente l'organizzazione degli uffici di diretta collaborazione del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, nonchè disciplina dell'Organismo indipendente di valutazione delle performance, a norma dell'art. 14 del D.Lgv. 150/09).

Con D.M. n. 1622 del 13/02/2014 (Registrato alla Corte dei Conti il 13.3.2014 reg.  /  fgl. 1075) sono stati individuati gli uffici dirigenziali non generali ai sensi del D.P.C.M n. 105 del 27/02/2013

Struttura
Il Ministero presenta la seguente struttura organizzativa: Dipartimento per il coordinamento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale (DIPEISR articolato in due Direzioni Generali), Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca (DIQPI - articolato in tre Direzioni Generali), Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF - articolato in due Direzioni Generali), Corpo Forestale dello Stato (CFS), Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, Reparto Pesca Marittima del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Enti collegati
Nelle attività di sua competenza il MiPAAF si avvale dell'operato di importanti Enti collegati: l'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA);  il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in agricoltura (CRA); l'Istituto Nazionale di Economia Agraria (INEA); l'Istituto di Servizi per Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA); l'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN - Attribuzione delle funzioni al CRA con Decreto del 31 gennaio 2013); l'Ente Nazionale Risi; l'Istituto Sviluppo Agroalimentare S.p.A. (ISA); l'Agenzia per lo Sviluppo del Settore Ippico (ASSI - Attribuzione  delle funzioni e delle risorse al Mipaaf con Decreto del 31 gennaio 2013); Buonitalia S.p.A. (in corso di liquidazione).

Sede centrale: Via XX Settembre, n. 20 - 00187 Roma
Centralino: 06 46651
Telefax centrale: 06 4742314

Sede decentrata: Via Quintino Sella,42 - 00187 - Roma
Centralino: 06 46651

Sede decentrata: Via dell'Arte, 16 - 00144 Roma - D.G. della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura
Centralino: 06 46651